Referendum anti-casta. Terminano i moduli. E ora?

di Giancarlo Falconi

Referendum anti-casta. Terminano i moduli. E ora?

commenti
9

Modificare la legge sul petrolio con referendum

di Enzo Di Salvatore

La legge della Regione Abruzzo n. 48 del 2010 disciplina “la localizzazione di ogni opera relativa ad attività di prospezione, ricerca, estrazione, coltivazione e lavorazione degli idrocarburi liquidi”. Questa normativa appare irragionevole, in quanto – come sta a dimostrare la recente vicenda abruzzese relativa alle richieste della Medoilgas e della Adriatica Idrocarburi – non sarebbe possibile distinguere, né tecnicamente né giuridicamente, tra ricerca dei soli idrocarburi liquidi e ricerca dei soli idrocarburi gassosi. Per questo motivo, occorrerebbe seriamente chiedersi se non sia il caso di rivedere la legge regionale, nell’intento di recare una disciplina unitaria degli idrocarburi.

commenti
10

L'Italia del Referendum ha detto Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

di Giancarlo Falconi

Ha vinto la Democrazia partecipata, ha vinto la voglia di esserci, ha vinto il desiderio di cambiamento, l'interesse per la cosa pubblica, l'instabilità per il futuro, il senso di lontananza da una politica che non ci rappresenta. Ha perso Silvio Berlusconi e le sue televisioni, che non hanno trasmesso il voto del presidente Giorgio Napolitano, che hanno dato orari diversi, che hanno consigliato di andare al mare. Ha vinto la destra e la sinistra sociale, ha vinto la coscienza civica, hanno vinto i ragazzi con i loro flash-mob...ha perso il Governatore della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, che ha ventriloquato la voce di Berlusconi...L'Italia è un paese più libero....per referendum.

commenti
34

Teramo: Voto negato a una disabile

di Giancarlo Falconi

La D.ssa Aurora Di Domenicantonio ha una doppia laurea e una forte disabilità che le impedisce la deambulazione. Ha sempre votato al seggio n 1 di Teramo, in via PalmA perchè destinato ai disabili. Questa mattina si è presentata con il suo piccolo mezzo di spostamento per celebrare il rito del voto.

commenti
16

Bau Bau Bau Bau....4 Si al Referendum

di Giancarlo Falconi

C'erano tutti in piazza, mancavano solo le persone veramente importanti. I vip che lasciano piena libertà di coscienza e poi, impongono la propria.

commenti
1

REFERENDUM sulla GESTIONE dell'acqua

di Simona Settepanella

Siamo ormai alle porte di questo referendum di cui poco si e' parlato sul piccolo schermo, ma molto sulla rete.

commenti
2

Referendum: Le Ragioni del SI? Il cuore e la vita

di Leonardo Codirenzi

Non sono un professore di fisica nucleare, non voglio salire in cattedra e spiegare cos'è l'acqua o il legittimo impedimento, ma vorrei fare delle piccole riflessioni, che hanno destato la mia attenzione, vagando per il Web. Alcune piccole riflessioni.

commenti
25

Le ragioni del No Referendario

di Pietro Ferrari

Non andrò a votare perchè non è con l'ideologìa (liberista alla tea-party o statalista) che si risolve il problema di buttare metà dell'acqua che abbiamo ma con l'oculatezza sia del pubblico che del privato.....se l'acqua deve essere gestita con interessi partitici (quindi privati) o da privati incapaci e disonesti, non ne vedo la differenza. Pubblico non è sinonimo di orrore ma neanche Privato lo è. Il legittimo impedimento già semi bocciato dalla Consulta, vorrebbe semplicemente ristabilire un equilibrio tra poteri che si infranse quando fu abolita l'immunità parlamentare......tanto chissenefrega....De Magistris si farebbe incatenare per non concederla ai suoi avversari in Italia ma poi la richiede formalmente e la ottiene dal Parlamento Europeo.

commenti
37

Il sondaggio su Robimarga

di Giancarlo Falconi

Il Tribunale del Riesame de L'Aquila nel rigettare il ricorso dei legali di Corrado Robimarga, ex Ass. della Giunta Brucchi, è stato sintetico e diretto. Si legge" Sussiste un concreto e attuale pericolo di reiterazione del reato". L'accusa di peculato, falso ideologico e truffa aggravata ai danni dello Stato. Oltre all'Ass. Robimarga sono indagati il dirigente dell'Urbanistica Stefano Mariotti, un dirigente medico dell'Asl, un altro funzionario del settore urbanistica e una donna per false dichiarazioni.

commenti
1

Nucleare: No di un Ingegnere, imprenditore e confindustriale

di Pierluigi Troilo

Ho sempre dichiarato di essere contro le centrali nucleari in Italia. Già da prima del disastro giapponese. Ma l'ho sempre fatto insieme all'imbarazzo dei miei colleghi, perché suona stonato il "no" di un ingegnere, imprenditore e, per giunta, confindustriale!

commenti
9