L'inchiesta completa sull'Idrovolante della Provincia di Teramo

di Giancarlo Falconi

L'inchiesta completa sull'Idrovolante della Provincia di Teramo

Sedici avvisi di garanzia...Catarra, Di Bonaventura, Mastromauro, Di Sabatino, Di Marcello, Mario de Sanctis...

di Giancarlo Falconi

I rifiuti come l'affare del secolo, che accompagneranno l'uomo per tutta la sua esistenza. L'accusa arriva direttamente dalla Procura distrettuale Antimafia de L'Aquila. Si parla di concorso in traffico illecito di rifiuti. Un teorema ancora in fase di istruttoria. Gli avvisi di garanzia sarebbero stati notificati a Roberto Pasqualini, direttore della Deco, Alberto Torelli, amministratore dell’Aciam, Roberto Ridolfi, imprenditore, Francesco Mastromauro, sindaco di Giulianova, Guglielmo Lancasteri, amministratore della Attiva, Antonio Valerio, imprenditore, Giuseppe Mantini, imprenditore, Valter Catarra, presidente della Provincia di Teramo e sindaco di Notaresco, Salvatore Buzzi, imprenditore, Mario De Sanctis, sindaco di Morro d’Oro, Orazio Di Marcello, sindaco di Mosciano Sant’Angelo, Franco Di Bonaventura, ex sindaco di Roseto, Franco Manciotti, amministratore dell’Ecoemme, Domenico Di Sabatino, sindaco di Bellante, Massimo Sfamurri, presidente di Ambiente spa, Paolo Tracanna, amministratore della Deco.

Clamoroso a Teramo. La politica stonata per la presidenza del Braga. Brucchi, Catarra, Chiodi

di Giancarlo Falconi

Il Braga si cala le brache. Una terna autoreferenziale, ognuno ha votato per se stesso, in una sorta di sinfonia onanistica, un assolo masturbatorio, un ossesso possesso del sesso del proprio se. Chiodi che segnala se stesso, Catarra e Brucchi, Brucchi se stesso, Catarra e Chiodi, Catarra se stesso, Brucchi e Chiodi, Mastromauro che si ricorda del presidente Melarangelo, che nessuno ha avuto l'0educazione di avvertire o di ringraziare. Pochi giorni e il gioco sarà fatto. La cultira è servita. La politca cacofonica rappresenterà, la storia musicale Italiana.

Solidarietà agli epurati della Provincia di Teramo

di Giancarlo Falconi

Il mio caffè è un pensiero da moka. Lungo e atteso. La moka è una filosofia di attimi perduti. Favorisce la chiacchiera, l'apparecchiamento, il sorriso, il bollitore con il latte e il cucchiaino che gira e rigira il fondo e il futuro. Vorrei esprimere la mia solidarietà per...

Il catarro culturale di Catarra, toglie il respiro...

di I due Punti

Futuro e Libertà di Teramo non può che manifestare perplessità e disagio per la decisione del Presidente della Provincia, Dott. Valter Catarra, di rifiutare pubblicamente e smaccatamente i trentamila euro generosamente offerti dall’istituto di credito più importante della Regione per venire incontro alle esigenze della Biblioteca Provinciale Melchiorre Delfico.

commenti
10

I Politici della Provincia sono parcheggiatori abusivi

di Giancarlo Falconi

Esiste un equivoco di fondo. Essere amministratore della Provincia di Teramo, essere stati democraticamente eletti dal popolo sovrano non significa diventare proprietari della cosa pubblica, ma amministrarla con il senso del buon padre di famiglia. Il regolamento provinciale regola in maniera precisa i parcheggi a disposizione del ramo politico dell' Ente pubblico.

commenti
3

La strada dei Prati di Tivo come un campo di battaglia

di Giancarlo Falconi

Pasquetta di forature. Sette incidenti per le gomme dei turisti montani. I racconti sono sempre gli stessi e le buche, purtroppo sempre diverse. " Avevamo evitato oltre dieci buche formato cratere", ci racconta Alfredo, turista di Roma, "Poi dopo Pietracamela dovevamo scegliere se evitare l'undicesima o fare un frontale con una macchina che scendeva dall'altra corsia. Un botto tremendo. Gli ammortizzatori dannegiati e la gomma forata".

commenti
3

Il viaggio di Brucchi

di Giancarlo Falconi

Giovanni Cavallari & Maurizio Brucchi. In realtà un siparietto di altri tempi e da altri tempi. Volete i retroscena? Il fuori onda? Già perchè non viene scritto il contro senso. Ecco che cosa può accadere, cosa è accaduto in consiglio comunale.

Catarra e la precaria soddisfazione

di Miss Marple

ll presidente della Provincia, Valter Catarra, brinda con la sua squadra, eccetto la piccola defezione comprensibile dell'assessore all'Ambiente alle prese con la neve e gli sci come si conviene, del resto, in questo periodo. Brinda alla fine di questo anno tormentato. E' soddisfatto, fa sapere. “Moderatamente” ma pur sempre soddisfatto. E' soddisfatto...

commenti
0