Salta al contenuto principale
|

Teramo. Adolescenti imbrattano il bagno dei parcheggi di San Francesco. Ripresi dalle telecamere e convocati con i genitori...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il secondo episodio in poche settimane.
Il parcheggio di San Francesco della Costruttori Teramani sta diventando un centro di educazione civica per gli adolescenti che non hanno ancora le idee chiare sul senso del rispetto per la proprietà privata; sull'educazione civica; sull'educazione in generale.
L'episodio fa seguito a un primo caso di cronaca in cui l'Amministratore Delegato, Roberto Di Sante, ha provveduto a convocare figli e genitori e a far riparare il danno ai giovani imbrattatori.
https://www.iduepunti.it/16-01-2022/video-imbrattatori-ripresi-nei-parcheggi-di-san-francesco-teramo
 

Il sistema di video sorveglianza del parcheggio di San Francesco non solo ha permesso di cogliere in flagranza i ragazzi e le ragazze ma di far ripulire immediatamente con olio di gomito e acqua ragia il danno appena compiuto.
Due volte per due episodi che hanno coinvolto almeno una decina di giovani uomini e donne. 
Scritte e simboli volgari che purtroppo tolgono ogni speranza in un improvviso talento di graffitaro.
Genitori e figli faranno la loro apparizione in settimana con il solito rito delle scuse e quel sano imbarazzo che può cambiare l'orientamento di una intera vita.
Nessuna denuncia ma la presa di coscienza di un grave errore e di una seconda possibilità. 
Non capita spesso...

 

Commenta

Commenti

Devono pulire tutte le domeniche mattine per un anno, con i loro genitori il centro di teramo, così 1 la vergogna che proveranno insieme gli fisserà bene nella mente come ci si sta al mondo, 2 i genitori i parleranno a fate i genitori (e no che si trova sempre la scusa che vanno a lavorare, nessuno gli ha detto mai di farei i figli se non hanno tempo) 3 servirà come esempio a tutti quanti, 4 risparmiamo a qualche operaio serio di svegliarsi anche la domenica, vedi poi come filano ste famiglie prive di principi

L'ultima foto (per evitare equivoci, la tazza del cesso!) sono stati obbligati a pulirla... CHI??? Giusto per capire. E comunque l'incuria di certi luoghi può portare un adolescente a credere che dopotutto già è uno schifo e quindi magari sentirsi giustificato a peggiorare una situazione già di per se, come possiamo dire? Inguardabile, inaccettabile, inaccessibile, irrispettosa di un bene pubblico? Insomma la stessa accusa fatta ai ragazzi. Giusto per capirci e senza voler difendere nessuno! Anzi... Buona giornata e grazie delle segnalazioni.

Tutta la città andrebbe videosorveglianza. Tutti i condomini dovrebbero, obbligatoriamente, avere dalla parte degli ingressi una videocamera e questa città torberebbe ad avere quella pulizia e moralità degli anni 60 e inizio 70

Telecamere ovunque in centro storico! Capito caro Sindaco???