Il Prefetto di Teramo in difesa del tricolore. Quando?

Il Prefetto di Teramo in difesa del tricolore. Quando?

commenti
2

Cara Procura ...perchè la scuola di Piano Solare è aperta?

di Giancarlo Falconi

Cara Procura ...perchè la scuola di Piano Solare è aperta?

commenti
4

Monti impugna la legge regionale salva personale di staff della Giunta e del Consiglio

di Christian Francia

Monti impugna la legge regionale salva personale di staff della Giunta e del Consiglio

commenti
18

Tribunale di Giulianova: Aveva ragione Spinosa

Tribunale di Giulianova: Aveva ragione Spinosa

commenti
3

Borsacchio: La legge è legge. Aveva ragione Rabuffo.

di Giancarlo Falconi

Borsacchio: La legge è legge. Aveva ragione Rabuffo.

commenti
12

L’Italia vince, Paolo Gatti perde

di Christian Francia

L’Italia vince, Paolo Gatti perde

commenti
24

Perché la nuova legge sulla Riserva del Borsacchio è di dubbia legittimità costituzionale

di Enzo Di Salvatore

L’8 maggio scorso il Consiglio regionale abruzzese ha deliberato con legge una revisione dei confini della Riserva naturale del Borsacchio, estromettendo dalla stessa il territorio del Comune di Giulianova ed alcune parti del territorio di Roseto degli Abruzzi. Con la legge varata si è proceduto alla sostituzione di alcuni commi dell’art. 69 della legge istitutiva del 2005: quelli che vanno da 1 a 16, mentre immutati restano i commi da 17 a 25 (relativi ai divieti immediatamente applicabili in attesa che la Riserva entri in funzione). A parere di chi scrive, la legge è illegittima per i seguenti motivi.

commenti
1

La speculazione edilizia del Borsacchio. Botta e risposta.

di Giancarlo Falconi

IDV contro Fli. D'Alessandro contro Rabuffo.

commenti
9

È legittima la legge regionale abruzzese che sospende con efficacia retroattiva la VIA?

di Enzo Di Salvatore

L’art. 63 della legge finanziaria 2012 della Regione Abruzzo aveva introdotto una nuova “disciplina delle misure di pubblicità dell’Autorità competente in materia di valutazione ambientale”. Aveva, appunto. Perché il 20 marzo scorso il Consiglio regionale, con legge n. 13, ha sospeso l’efficacia dell’art. 63 per il periodo compreso tra il 1° gennaio e il 30 aprile 2012, stabilendo, con ciò, che per quei 4 mesi continuasse ad applicarsi la normativa già vigente in materia.

commenti
2