Salta al contenuto principale

Video. Grazie alla Fondazione "Bruno Ballone" la domenica teramana ha viaggiato a bordo di auto da Sogno....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La cultura a Teramo?
Non è sicuramente affidata all'ass. Andrea Core che non abbiamo mai visto durante i festeggiamenti per il centenario dell'impresa di Gabriele D'annunzio a Fiume.
Sempre presente il sindaco D'Alberto. 
Cultura di destra o di sinistra?
Chi si pone questa domanda ha letto e compreso pochi libri.
Il Vate?
Ricordo a memoria tante poesie dell'immenso " Stringiti a me/Stringiti a me, abbandonati a me, sicura. /Io non ti mancherò e tu non mi mancherai./Troveremo, troveremo la verità segreta/su cui il nostro amore potrà riposare per sempre, immutabile.....

D'annunzio a Fiume è il cartellone culturale che la Fondazione "Bruno Ballone" ha voluto donare alla città di Teramo.
Una mostra antologica che emoziona e illumina l'Ipogeo con reperti storici di assoluto valore internazionale.
In attesa di ascoltare Antonella Ballone, Antimo Amore, martedì 19 Ottobre alle 18 discorre sul Disubbidisco!!! con il presidente della Fondazione IL Vittoriale degli Italiani, il professore Giordano Bruno Guerri e di vedere al cinema Smeraldo il film " Il Cattivo Poeta"  con un meraviglioso Sergio Castellitto nei panni del Vate, questa mattina a Teramo, sfilava a pochi tempi e molti scoppi, la Storia.

Le lanterne al posto di un banale stop; due ruote di scorta; le cinte di cuoio a proteggere il motore; le prese d'aria; il legno; l'acciaio; i restauri meravigliosi; gli occhi degli anziani e la frenesia dei bambini; la Balilla; la Torpedo blu e quella splendida versione di Gaber; Teramo sembrava un salotto ma quello di casa dove ogni seduta aveva l'impronta del quotidiano.
Ognuno per la propria conoscenza; per la singola chiave di lettura; quell'ognuno che si è lasciato distrarre e quelle quattro ruote, ammirare di bellezza e vissuto, imbevuto dai testimoni del tempo. 

https://www.youtube.com/watch?v=CAWXeu3iu1o&t=1s


 

Commenta

Commenti

Opere d’arte in movimento, favolose!
Grazie a chi ha avuto questa splendida idea.