Salta al contenuto principale
|

Cas. Nella fretta di comunicare il Comune di Teramo dimentica Gennaio...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'asia da prestazione non è proprio sinonimo di bella figura.
Leggiamo parte del comunicato del comune di Teramo.
CAS, il Comune anticipa le mensilità di febbraio e marzo. L’assessore De Sanctis: “Una scelta a tutela delle famiglie”.
Bravi. In linea con i comuni del cratere che quasi sempre hanno cercato di anticipare i ritardi del Governo Centrale.
Bravi, però le mensilità di ritardo partono dal mese di Gennaio fino ad arrivare a metà Aprile. 
Perchè essere così grossolani e creare dispiacere e preoccupazione?

Commenta