Salta al contenuto principale

Il mistero della moria di pesci alla Villa Comunale e la cattiva manutenzione...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'ass. alla Manutenzione del Comune di Teramo, Valdo di Bonaventura rimarrà sempre mio amico.
L'aver condiviso battaglie sociali per il reparto di Oncologia, a difesa del Prof. Vicentini, per il risarcimento dell'enel in quelle settimane di assenza di luce, nello SLoggia Varrassi, ha sicuramente sugellato un senso di appartenenza.
Poi c'è l'intelligenza dei ruoli.
L'ass. Di Bonaventura sa benissimo che il suo moto di amministratore pubblico è soggetto a critiche.
Non sarebbe mai capace come l'ass. Core di censurare una intervista o di negare una risposta; comprende di essere pagato con i soldi dei cittadini teramani e a loro deve ogni spiegazione sulla sua attività gestionale; non sarebbe mai capace di negare i suoi cattivi rapporti con l'ass. Core e l'assenza di personale nel suo ufficio.
Una prassi negata solo dal sindaco "Tentenna". 
 

La villa comunale?
Un fallimento.
L'erba inesistente; l'edera che soffoca i grandi alberi; i giochi distrutti e pericolosi; l'acqua stantia dei laghetti; le tartarughe che stanno minando la vita degli altri essere viventi, papere e cigni compresi; la biblioteca pubblica che non è mai partita; i giochi dei ragazzi speciali che non sono stati mai acquistati.
Lui sa che da parte nostra era a disposizione la volontà di finanziamenti privati.
Nulla di fatto.

La storia.
Odore di uova marce quasi di fognatura.
Moria di pesci e l'assurda idea di immettere altra acqua con il rischio di diluire e di spingere una sostanza potenzialmente velenosa anche nell'altra parte della piccola macchia d'acqua.
Cosa ha causato la morte improvvisa di cinque pesci?
L'evidente assenza di cura e manutenzione?
LO sversamento di un delinquente?
Problematiche fognarie?
Chi risponde?

Chi tace?
https://www.youtube.com/watch?v=9dz_8TWwjog

 

Commenta

Commenti

Questa amministrazione è tutta un fallimento.
Sindaco D'Alberto peggio di Brucchi.
Sporcizia ovunque, città fuori controllo, frazioni dimenticate.
Sono pentito di averli sostenuti.
Che delusione!

Alla Villa Comunale il problema è anche la convivenza di più animali in uno spazio molto ristretto, con dei cigni neri estremamente aggressivi che aggrediscono gli altri animali causando ferimenti anche gravi, come chiunque può constatare passeggiando per la Villa. Occorre spostare e sfoltire, diversamente siamo nel campo dei maltrattamenti agli animali. Altro che oasi di pace e di verde!

addirittura 5 pesci morti....siamo seri non sono questi i problemi di teramo.