Salta al contenuto principale

Video: Il Tir, lo spartitraffico e la rotondina a TEramo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Non so.
Non so cosa sia successo al vice sindaco di Teramo, Giovanni Cavallari ma il virus dei primilavoristi sta colpendo anche il suo indefesso impegno.
La sindrome del Core di turno.
L'Amministratore che Non sbaglia mai; che non sa chiedere scusa; che non si dimette per evidenti confusioni. 
 

Sono 60 giorni che attendiamo la pubblica ammenda del sindaco D'Alberto per aver permesso la censura a un suo assessore e le dimissioni dello stesso assessore, Andrea Core, che non vuole rispondere alle domande sulla sua attività amministrativa pagata con i soldi pubblici.

La verità. L'altra verità è cronaca. 
Lo spartitraffico rialzato non transitabile è una iattura per tutti compresi i mezzi di soccorso.
Come ha risposto l'ex Cavallari alla consigliera MIrella MArchese?
Tutti devono rispettare il codice della strada anche i mezzi di soccorso.
Bene, bravo, bis.

Il resto è un Tir, un camionista, l'ennesimo autista che non sa guidare.
Teramo fa dimenticare molte abilità anche a quelle di una Giunta che dovrà affrontare una Stagione fondamentale senza avere qualità e quantità.
RimPastiamo? 
Buon appetito...https://www.youtube.com/watch?v=YhMvSMccTe4

Video di un lettore

Commenta

Commenti

Uffa con sto Core.

una giunta totalmente incapace, solo arroganza e presunzione.

E menomale che si tratta di un vigile del fuoco....che tristezza, quanta incompetenza....e del resto solo a Teramo si vedono assessori che dirigono i lavori in cantiere al posto dei soggetti deputati e profumatamente pagati per farlo....

A parte questa" grandissima " genialità di stringere la strada migliore della città..
Fate qualcosa per la puzza del laghetto della villa Bandini,non si possono aprire più le finestre cavolo!
Manco se avessi tartarughe in casa senza mai cambiare il loro habitat😭😭😭

"Lo spartitraffico rialzato non transitabile è una iattura per tutti compresi i mezzi di soccorso." ... anche il marciapiede di larghezza spropositata rende assurdo questo tratto di Stradone, non capisco la logica dietro questi restringimenti assurdi delle carreggiate.

Mi permetto di fare una.mia modestissima considerazione.
La superbia e.il.delirio.di.onnipotenza, costituiscono.il male.di.questo inizio del terzo.millennio.

comunque i tir non dovrebbero passare in mezzo alle città.......