Salta al contenuto principale

Attenzione. Ritirati dal commercio due lotti di Riso per la presenza di un fungicida. Controllate...

di Giancarlo Falconi
2 minuti

Possibile presenza di Triciclazolo oltre il limite di legge


Marchio: CURTIRISO

Denominazione: Riso Vialone Nano

Motivo della segnalazione: Richiamo per rischio chimico

Data pubblicazione: 18 gennaio 2023



Sono stati ritirati dal commercio due lotti del riso della varietà «Vialone Nano» della marca Curtiriso, per rischio chimico a causa della possibile presenza di triciclazolo, fungicida che viene rapidamente assorbito all'interno dei tessuti vegetali del riso. 

L'avviso di ritiro è stato pubblicato sul portale del Ministero della Salute. I numeri dei lotti di produzione interessati da richiamo sono: P22100472 con data di scadenza dell'8 ottobre 2024 venduto in confezione da 1 kg e P22101164 con data di scadenza del 18 ottobre 2024 venduto in 2 confezioni da 500 grammi.
Le avvertenze. Non consumate il prodotto e riportate le confezioni nel punto vendita. 

Vi ricordiamo alcuni obblighi di legge.

Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato.
In aggiunta al ritiro, qualora il prodotto fosse già stato venduto al consumatore, l’OSA deve inoltre provvedere al richiamo cioè deve informare i consumatori sui prodotti a rischio, anche mediante cartellonistica da apporre nei punti vendita, e a pubblicare il richiamo nella specifica area del portale del Ministero della Salute.
La pubblicazione del richiamo nel portale internet del Ministero è a cura della Regione competente per territorio, che lo riceve direttamente dall’OSA, previa valutazione della ASl.
Oltre ai richiami di prodotti alimentari, sono pubblicate on line anche le revoche dei richiami successivi a risultati di analisi favorevoli, scadenza o per altri motivi.
Sono autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori soltanto i richiami e loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute. Il Ministero della salute non è responsabile di avvisi non pubblicati nel portale e di eventuali manipolazioni o falsi diffusi on line, per i quali si riserva denuncia all’autorità giudiziaria.

Fonte https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_3_5.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=avvisi&tipo=richiami&dataa=2021/12/31&datada=2016/01/01

Commenta

Commenti

Per sicurezza oggi mi sono fatto due spaghetti aglio e olio