Salta al contenuto principale

Teramo/Sport sotto le Stelle: Diverse sanzioni per vendita di alcolici a minori e violazione delle norme anticovid...

1 minuto

Blitz della polizia locale durante la Manifestazione Sport Sotto le Stelle. Gli uomini del Comando di Polizia Locale di Teramo, nell'ambito di un più vasto  controllo del territorio, sabato sera hanno effettuato controlli su pubblici esercizi, teatro della "movida" teramana. Diversi avventori di minore età sono stati pizzicati ad abusare di bevande alcoliche  in due noti bar del centro. Ai ragazzi venivano somministrati superalcolici in spregio alla normativa che prevede pesanti sanzioni amministrative e penali  fino alla chiusura del locale. Provvedimenti questi che potrebbero essere presi con urgenza dalle autorità competenti. Numerose inoltre le violazioni accertate e sanzioni di svariate migliaia di euro per gravi carenze igienico sanitarie, mancanza dei requisiti di sorvegliabilita' ed inottemperanza alla normativa emergenziale anticovid. La stretta sulla movida si rende necessaria a causa delle continue segnalazioni che pervengono al Comando, a causa del proliferare delle occupazioni di suolo pubblico abusive che determinano assembramenti, delle emissioni sonore che perdurano fino a tarda notte e della generale situazione di degrado urbano segnalata dagli inquirenti a seguito di specifica attività di osservazione.

Redazione de I Due Punti

Commenta

Commenti

Era necessario fare quesra manifestazione? Il primo che non ha rispettato le regole è srato il comun3 di teramo che dando il consenso a sportissimamente sapeva che le regole anti covid erano difficilissime da rispettate in una areaa di per se gia affollata

Bella manifestazione tornata dopo un anno purtroppo gli incoscienti non capiscono che il comportamento di ognuno di noi influisce sugli altri, ben fatto il lavoro della polizia locale .
Potremmo tornare alla normalità solo se impareremo a rispettare le regole e rispettare noi stessi e gli altri

Basterebbe andare a piazza martiri tutti i venerdì e sabato per i disco party.

Non è possibile convivere a lungo con musica techno a tutto volume che dura fino all'una di notte del venerdì, che però quando arriva la volante della Polizia magicamente scende di volume, salvo risalire poco dopo, senza contare le risse e le bestemmie all'ordine del giorno, la responsabilità è anche dei gestori dei locali, o no?