Teramo Lavoro: Cari Colleghi alziamo la testa....per i nostri figli

4
aprile
2012

Di tutti i dipendenti della Teramo Lavoro S.r.l. sono l'unica a non essere stata rinnovata... dopo 9 anni di precariato in Provincia!
I motivi sono a scelta:
1. Forse la mia figura professionale non serve più? forse no, il mio posto esiste ancora ed è occupato dall'amica di un assessore (non rischio denunce, perchè non posso credere che il politico in questione voglia rinnegare un'amicizia così forte)
2. Forse perchè ero in maternità obbligatoria?
3. Forse perchè sono stata l'unica a ribellarmi alla illegittimità dei contratti e proroghe posti in essere dalla Teramo lavoro S.r.l.?
Io, il mio posto me lo sono guadagnata con onestà e impegno... mai rubato nulla a nessuno.
voglio giustizia: civile, penale e politica...
Se il giudice civile mi darà ragione la Provincia mi dovrà risarcire con denaro pubblico, cioè dei cittadini!
bravi politici, complimenti!
Se il giudice penale vi condannerà pagherete anche di persona...
Se la politica vi condannerà andrete a casa più precari di prima, anche voi...
Nessuno mi ha sostenuto ad oggi: spero che le cose cambino, aspetto i miei ex colleghi, dipendenti, sindacati, i politici onesti e la MAGISTRATURA.
Io voglio vendetta, ma non solo... voglio il mio posto e voglio sapere come è possibile che una persona, venuta da non so dove e non so perchè, mi abbia tolto ciò che avevo guadagnato ONESTAMENTE...
IO SONO ROSELLA GABRIELLI E TU CRETAROLA CHI SEI?
IO SONO UNA LAUREATA CON 100 ALTRI TITOLI E TU CHI SEI?
IO HO FATTO LA PRECARIA PER 9 ANNI A NEANCHE 1000 EURO AL MESE E TU QUANTO GUADAGNI?
IO HO FATTO DUE CONCORSI E TU? IL TUO CURRICULUM CON QUALI ALTRI E' STATO VALUTATO?
IO HO DUE BIMBE DA CRESCERE E TU DORMI LA NOTTE?

Chiedo a tutti di alzare la testa... per i nostri figli!

ROSELLA GABRIELLI

condividi

10:10
— del —
10
aprile
2012
Liviana
Eccomi, finalmente riesco a commentare la storia di una persona preparata, precisa e coraggiosa, che stimo e mi sta molto a cuore..... Abbiamo iniziato insieme e, anche se in tempi diversi, abbiamo subito la stessa fine ingloriosa.
Chi non mi conoscesse,o chi ama a parlare a sproposito senza conoscere i fatti,è invitato a leggere prima la mia storia: http://www.iduepunti.it/lettera-aperta/7_luglio_2011/caro-presidente-cat....
Dicevo, stesso inizio e stessa fine di Rosella, con la differenza che io non ho avuto neppure l'"onore" di essere imbarcata sul carrozzone di TeramoLavoro, neppure per una manciata di mesi.
Perchè sono piccola e nera. O forse perchè ero "comunista", ovvero una delle più attive nel Coordinamento precari della Provincia che ha contestato l'avvio della società in house.... peccato che lo stesso impegno e la stessa vis l'avevo già messa anche per denunciare l'inerzia del precedente governo D'Agostino!! Ma tant'è.... contestare l'operato di questi "signori", parvenu della politica e rosiconi vendicativi, equivale semplicemente a farsi terra bruciata intorno (e i leccapiedi teramani non insinuino che sono stata fatta fuori perchè non capace: sono talmente capace, alla faccia loro, che la mia disoccupazione è durata solo 10 giorni, dato che ho da subito ricominciato a lavorare, vincendo una selezione pubblica in un altro Ente di un'altra Provincia, anche questo - guarda un po' - di centro-destra!!).
Rosella è stata buttata fuori perchè pretendeva il rispetto delle REGOLE e delle PROCEDURE (queste sconosciute), denigrate e avvilite a dispetto della TRASPARENZA e della MERITOCRAZIA di cui questa politica si riempie tanto la bocca..... Ancor più grave il fatto che tutto ciò sia avvenuto mentre era a casa in interdizione obbligatoria per maternità, quindi in una condizione che avrebbe meritato tutele che non sono mai mancate alle altre dipendenti di TeramoLavoro.
Sugli aspetti legali di questa faccenda vergognosa giudicherà la magistratura, spero in tempi rapidi. Intanto mi unisco a Rosella nel chiedere come fanno a dormire la notte queste persone...

Un'altra annotazione: e i colleghi, che tanto strepitavano ai tempi della costituzione della società in house (alcuni anche più rumorosamente di me, a dire il vero), dove sono ora?
Alcuni, come me, si sono salvati in tempi non sospetti.... ma gli altri?
Nominati "referenti" e tacitati con un contentino di 100 euro in busta paga più degli altri?!
Spaventati da quanto accaduto a me e Rosella?!
Costretti a firmare, in cambio di una proroga di 2 mesi (tradotto = 2.000 euro) e, attenzione!, con il beneplacito dei sindacati - E QUI SIGNORI SIAMO ALLO SCHIFO PIU' ECLATANTE - una liberatoria in cui si impegnano a non procedere in futuro ad azioni legali contro TeramoLavoro benchè consapevoli che tali procedure di rinnovo non sono state regolari?!
Capisco che siete padri e madri di famiglia con mutui, spese, etc etc, ma santo cielo, la dignità di tutti voi che all'epoca vi professavate super professionisti, dov'è??? Comprata con 2.000 miseri euro? Uscite allo scoperto e lottate! Per chi vale davvero e non ha paura di mettersi in gioco le opportunità fuori dalla Provincia ci sono, oppure si creano.. Cari (ex)colleghi, finchè abbasserete la testa e chiuderete la bocca questa vergogna non finirà più...... anche voi, dormite bene la notte?

Infine un appello all'Asessore Davide Di Giacinto: leggendo il tuo c.v. quando sei stato nominato Assessore mi ero convinta di avere a che fare con un politico giovane, agguerrito e - finalmente - preparato. Tu, che hai deleghe importanti (Personale, al Bilancio e alle Politiche Comunitarie).... non hai nulla da obiettare sulla gestione di TeramoLavoro?
Liviana Bentivoglio
8:08
— del —
8
aprile
2012
Magò
Questa classe politica.........FA SCHIFO...........
Sarà difficile liberarcene perchè di anonimi, avvolti dall'ectoplasma di questi GRANDI MAESTRI, proprietari del mondo, sono TANTI........
Queste realtà sono presenti, non solo in Provincia, ma anche in tutte le amministrazioni Pubbliche e non solo (vedi società private e Miste ).
Ha ragione Laura..... dovremmo Unirci.... ma , mi chiedo: " come fa Cretarola e chi la pensa come lui ad andare sottobraccio a Rosella e chi la pensa come noi??????
Cara Rosella, continua così. Sei per noi e sopratutto per i nostri FIGLI un grande ESEMPIO.......
Brava e in bocca al lupo!!!!!!!!!!!!!
6:06
— del —
8
aprile
2012
Giuseppe Massi
CONDIVIDO LA RABBIA E LA RIBELLIONE DI QUESTA PERSONA- ESSERE CLAVINISTI, NON PERDONARE...MAI...DENUNCIARE SEMPRE.
10:10
— del —
6
aprile
2012
Laura
....per quanto ti voglio bene e per onestà intellettuale finalmente mi linko per darti pubblicamente pieno sostegno e confermare tutto quanto hai detto finora. Cara Rosy, ho lavorato al tuo fianco per così tanti anni (e tante vicissitudini), ho anche in parte subito le stesse vessazioni per le quali sono stata costretta a cambiare settore... da persona che ha conosciuto per altrettanti anni "lu corr' e lu scappà" posso solo dire che non è di certo facile comprendere a pieno una situazione che oserei definire surreale come quella che ci troviamo a vivere, ma la cosa che ai miei occhi appare sempre evidente è che finiamo cmq per farci la guerra, in ogni aspetto della vita di noi comuni mortali è in atto una guerra tra poveri!!!Perchè invece non siamo uniti????!!!! saremmo di certo temuti e non il contrario, ma la nostra divisione è la loro forza.....
8:08
— del —
6
aprile
2012
Paki
C'è una soluzione al problema...tutti a casa e poi partecipare ad un Vero concorso pubblico aperto anche agli esterni, ci state?? Non credo, non immaginate neanche cosa vuol dire prepararsi ad un concorso per anni e partecipare con altre migliaia di concorrenti....forse lì c'è il vero merito!
Quindi per favore non parlate di bravura di merito di professionalità è disgustoso.
8:08
— del —
6
aprile
2012
Anonimo
C'è qualcuno che vuole sapere come mai Rosella è l'unica a non essere stata rinnovata, ve lo dico io probabimente ..anzi sicuramente perchè è l'unica che avrà chiesto di fare le cose in regola (firmare la proroga ..ops la prosecuzione prima che il contratto cominci e non un mese dopo ad esempio), che è poi lo stesso motivo per cui al settore lavoro un dirigente è stato spostato,e un'altro si è messo in malattia seguito a ruota dal funzionario che lo avrebbe dovuto sostituire...come si dice tre indizi fanno una prova.
Comunque ad onor del vero se Rosella non è l'unica a non essere stata rinnovata ci sono alcuni ex lavoratori della Provincia che il contratto con la Teramo Lavoro non lo hanno mai avuto, vi assicuro persone valide e la cui mancanza è stata più che evidente in questi due anni!!!
A tutta la gente stufa che vorrebbe tutti a casa dico solo una cosa qui si parla di una persona che ha perso il lavoro e di tante altre che stanno per perderlo e qualcuno che magari il lavoro non lo ha trova difficile essere solidale, ma in realtà non dimentichiamo che dietro questi posti di lavoro ci sono servizi senza i quali diminuirebbero anche tante opportunità per i disoccupati!!
20:08
— del —
5
aprile
2012
vamba71
questo è il triste mondo che stiamo vivendo un lavoratore si trova col c... per terra, perchè
partorisce e non è amica dell'assessore di turno....che tristezza!!!!!!
che ti potevi aspettare da questa classe politica? io sono gia critico con la mia parte che ha fatto scelte scellerate negli ultimi anni ma con questi che ti potevi aspettare?
se organizzi qualcosa sotto l'ufficio di sta gentaglia facci sapere
19:07
— del —
5
aprile
2012
Anonimo
MI dispiace rossella!!!!!!!! tanto tanto tanto, ma la gente è stufa tutti a casa teramo lavoro, dipendenti della provincia , del comune, della regione ecc titti i dipendenti pubblici, cosi' si prova cos asignifica lu corre e lu scappà!!!!!!!! cosi' sanno cosa accade al mattino quando te trema lu c... tutti a casa, pure Francia
18:06
— del —
5
aprile
2012
Giovanna
scusami ma di questa storia non mi è ben chiara una cosa. Come mai se tutti gli altri precari sono stati rinnovati, sei stata tagliata fuori soltanto tu?
16:04
— del —
5
aprile
2012
Milk
Giancà ma come si deve fare per parlare male di Catarra, Di Giacinto, Tancredi, Brucchi, e tanti altri ?
Cioè bisogna parlare bene e la gente dovrà interpretare che stò parlando male? Io non ce la faccio a parlare bene di questi qui, ad equivocare su ciò che effettivamente voglio dire. E più forte di me. Ci provo: quanto sono bravi Catarra, Di Giacinto, Tancredi e Brucchi! Voi dovete interpretare alla rovescio.
15:03
— del —
5
aprile
2012
Rosella Gabrielli
CARO ANONIMO DELLE ORE 11.11,
Sarebbe bello sapere il tuo nome e cognome perchè sicuramente ti conosco... sei tra quelli nuovi?

CHIEDO A TUTTI COLORO CHE MI HANNO CONOSCIUTO: PARLATE E DITE SE SONO UNA RACCOMANDATA E SE HO MAI AVUTO UN FAVORE DA QUALCUNO! E' UN APPELLO A:
- conoscenti e non
- colleghi precari
- colleghi a tempo indeterminato
- Ruffini (c'era lui all'epoca e vorrei avere il piacere di conoscerlo, visto che a quanto pare sono una miracolata!)
- Puca (il primo assessore che ho conosciuto in Provincia)
- D'Agostino
- Sacco (il secondo assessore)

Saranno più di 500 persone... ci sarà qualcuno al quale sto antipatica, che dici?
Se anche tutti fossero raccomandati, IO NON LO SONO... ma se i ragazzi che ho conosciuto in questi 9 anni sono tutti raccomandati, allora il Nobel va dato a chi li ha raccomandati, perchè ho conosciuto tanti giovani e anche qualche anziano precario veramente in gamba, che hanno portato preparazione, entusiasmo, dedizione e innovazione in un Ente che ne aveva proprio bisogno!
Tu caro anonimo se sei tra quelli che penso, non sei in gamba come me e ti sfido in qualsiasi momento a dimostrarmi il contrario: la competizione mi è sempre piaciuta!
Sono figlia di emigrati molto umili e sono abituata a guadagnarmi tutto da sola come hanno fatto mio padre e mia madre... tu?
12:12
— del —
5
aprile
2012
dansind
Da ex collega mi dipiace per tutti ma, credo che la soluzione della vicenda Teramo Lavoro sarà dolorosa solo per i dipendenti..........
11:11
— del —
5
aprile
2012
domani è un'altro giorno di corrotti e corruttori
Cara Rossella anch'io sono con te..anzi ti invio notizie su questo spregevole individuo..( spregevoli anche chi ha permesso che tutto questo accadesse..) che non è nuovo a queste truffe
cara amica non è successo solo da voi è stato un protagonista anche nella provincia di roma

qui mi riferisco alla notizia appena letta sul caso Cretarola, dopo averlo a mia volta pubblicato in bacheca mi contatta un sig. della provincia di roma..che mi scrive:

6 dicembre 2011...io

bene, noi lacrime e sangue..anche per gente così.. potresti reperirmi qualche notizia su quello che è successo da voi?? grazie e un abbraccio!!

qui mi riferisco alla notizia appena letta sul caso Cretarola, dopo averlo a mia volta pubblicato in bacheca mi contatta un sig. della provincia di roma..che mi scrive:

6 dicembre 2011Bottega De...... lui

Ha fatto l'amministratore del ad una societa' identica alla vs gestendo acquisti e persone alla fine è stato accontentato per andare via con una buona uscita da capogiro e aveva anche preteso un posto di tale valore dalla provincia di roma ( che gli è stato dato) credo che questo progetto non sia suo ma di italia lavoro ex gepi cmque è un fenomeno alla fine gli dovrete dare anche la liquidazione il mondo è dei furbi

6 dicembre 2011...io
grazie!! devo dire che questo individuo va fermato.. spero ci riesca qualche magistrato, non capisco però chi ci possa essere oltre a lui dietro tutto questo sistema truffaldino...possibile che in italia il "delitto paga"??comunque ti ringrazio ancora.
11:11
— del —
5
aprile
2012
Anonimo
In provincia tutti raccomandati, tutti senza curriculum, tutti aiutati, naturalmete tranne la rimostrante.
I lavoratori di teramolavoro nuovi, tutti raccomandati, tutti incapaci, senza eperienza, amici di assessori, i vecchi lavoratori, quelli entrati sotto altre egide e colori, tutti bravi, tutti esperti, tutti si sono fatti da soli, compreso la rimostrante.
Le selezioni precedenti tutte serie, trasparenti, perfette, dove chi è stato assuntoi era da candidare anche al premio nobel, compreso la lagnate, quelle di teramolavoro pagliacciate ance se la nostra ha poi firmato il contratto senza porsi nessun problema se non dopo la fine del rapposto di lavoro.
MA FATECI IL PIACERE
: le ex dipendenti sono come le ex mogli: poveraccio chi ci capita
10:10
— del —
5
aprile
2012
Rosella Gabrielli
CARO DANIELE,
1. La polemica sull'utilità di un servizio o meno è del tutto fuori tema... se questo fosse il punto è la Provincia stessa che deve chiudere!
2.Per quanto riguarda le selezioni per lavorare nella Teramo Lavoro S.r.l. hai quasi ragione: la Teramo Lavoro S.r.l. non ha fatto nessuna selezione. Basta fare un accesso agli atti e si scopre che non ci sono atti... Infatti sarebbe interessante sapere come sono stati scelti i nuovi precari, che al contrario di quelli storici non hanno né esperienza, né curricula migliori di altri che hanno risposto all'avviso pubblico ma che non sono stati mai chiamati...
IO ho fatto una selezione pubblica nel 2002 per entrare da co.co.co. in Provincia: ho fatto una prova in lingua francese (sono nata e ho vissuto 15 anni in Svizzera e ho imparato prima il francese, poi l'italiano) e una prova informatica che ho superato meglio di tutti... DA SOLA...
IO ho fatto una selezione pubblica nel 2007 nel percorso di stabilizzazione intrapreso dalla Provincia e sono diventata un funzionario D1 a tempo determinato. Non è stato un regalo: grazie al superamento di questa selezione mi è stato riconosciuto il lavoro che ho sempre fatto. Da co.co.co. ho sempre dovuto lavorare come i colleghi a tempo indeterminato, con più pressioni visto che la sedia ti balla tutti i giorni ma senza né tutele e né diritti...
IO sono stata la referente e coordinatrice del Centro di Analisi Sociale presso il Settore delle Politiche Sociali, e in particolare:
1. referente lo sono diventata lavorando e impegnandomi... referente lo ero di fatto, non come ha fatto la mia sostituta cancellando il mio nome e mettendoci il suo!
2. l'utilità del Centro di Analisi Sociale è sindacabile, ma, CARO DANIELE, sulla carta il monitoraggio e l'analisi dell'offerta dei servizi sociali che facevo è una cosa importantissima per la progettazione delle politiche sociali... certo dipende sempre dal come si fa: io con 21 ore settimanali (NON ESSENDO MAI STATA AIUTATA DA NESSUNO 36 ore non me le hanno date), con pochi mezzi, con pochi collaboratori e con poco sostegno, perchè il sociale non è una priorità della politica, ho fatto quello che ho potuto... e sono fiera dei risultati che ho ottenuto!
CARO DANIELE, IO IL PROSCIUTTO NON L'HO MANGIATO, HO FATTO IL MIO DOVERE E HO SUBITO LA PIU' GRANDE INGIUSTIZIA CHE SI POSSA SUBIRE SUL LAVORO... ME LO HANNO TOLTO PER CLIENTELARISMO E PERCHE' HO CHIESTO IL RISPETTO DEI MIEI DIRITTI!
SE TU GODI DI QUESTO, E' UN PROBLEMA TUO... IO A VOLTE LA NOTTE NON DORMO PERCHE' PENSO AL FUTURO DELLE MIE BAMBINE E NON E' GIUSTO PERCHE' SONO I PREPOTENTI CHE NON DOVREBBERO DORMIRE...
anche se le cose per te non sono state facili, non avvallare le ingiustizie: ci perdi anche tu...
7:07
— del —
5
aprile
2012
Anonimo
Io lo so che tutto quello che dici è vero!! Io sono ancora dentro, ma non ho abbassato la testa, per i contratti illeggittimi dobbiamo ringraziare quei sindacati che hanno ritenuto più proficuo allearsi, quei sindacati che non hanno voluto spiegare ai propri iscritti che già da molto bisognava ribellarsi!!!
Ma non preoccuparti la fine è vicina, purtroppo non ci darà il ristoro economico credo, la Teramo Lavoro è una scatola vuota...ma per fare eco ad una famosa pubblicità .....vederli cadere in digrazia non ha prezzo!!!
Vorrei anch'io risposta a tutte le domande che poni, ma ad una posso risponderti Io "..E TU DORMI LA NOTTE?" Certo che dorme la notte è una persona senza cuore e senza cervello !!!!!
6:06
— del —
5
aprile
2012
Stefano Alessiani
scrivi: Nessuno mi ha sostenuto ad oggi: spero che le cose cambino......
Anche se non conosco i motivi della controparte, alla fine questo mi interessa relativamente poco, tanto la politica fa diventare tutto relativo ed aleatorio, la questione che mi preme di più è che "le cose cambino" e in questo tuo grido ti lancio tutto il mio sostegno.

Stefano Alessiani
22:10
— del —
4
aprile
2012
Antonio
Signori della corte (dei magnaccia) il vaso è stracolmo e presto traboccherà se non farete ammenda sulle vostre porcate.
Carissima Rosella, anch'io sono ovviamente dalla tua parte e dalla parte di chi come te è rimasta-o vittima di certi pezzenti accattoni senza scrupoli e dignità. L'unica cosa su cui mi permetto di dissentire, pur comprendendo il tuo stato d'animo, è la "vendetta". La chiamerei giustizia. Un abbraccio.
22:10
— del —
4
aprile
2012
Lemmy
speriamo finirà il tempo degli dei che fanno come cazzo gli pare sulle spalle della povera gente...politici bastardi!
22:10
— del —
4
aprile
2012
Daniele
Il problema è un altro: niente niente i soli posti di lavoro creati da "Centri per l'Impiego e dintorni" sono quelli di chi ci lavorava/lavora ? ? ?

... ... ...

Concorsi per lavorare in una società in house tipo Teramo Lavoro?
Non esageriamo: sarà stata una pubblica selezione...

I centri per l'impiego/loro emanazioni sulle quattro province abruzzesi costavano (e, verosimilmente, costano ancora oggi) circa sei milioni di euro l'anno, da sommare a quanto si spende per Italia Lavoro, Abruzzo Lavoro, Sviluppo Italia, Incubatori vari...

IMHO non ce n'è per nessuno! SIGNORI: IL PROSCIUTTO E' FINITO... ADESSO C'E' L'OSSO ! ! ! :) :) :)
21:09
— del —
4
aprile
2012
Federica
Anche questa richiesta di chiarezza così diretta si perderà nelle chiacchiere del politico di turno? Vigliacchi sono, ma siamo noi che non dobbiamo permetterlo, tutta la mia stima e appoggio a Rosella, se tutti parlassero così chiaro forse la vita di questa gentaglia sarebbe meno facile. Federica Gaspari
21:09
— del —
4
aprile
2012
khihiro
tutto il mio appoggio morale, dato che non sono del settore.
Francesca Di Filippo
21:09
— del —
4
aprile
2012
er monnezza
ti appoggio in pieno e se organizzerai una protesta sotto la provincia io ci sarò!
20:08
— del —
4
aprile
2012
Luciano
...fanno vomitare....
Luciano Foracappa.
20:08
— del —
4
aprile
2012
Fabrizia
Rosella, io sono Fabrizia Valente e sto dalla tua parte, fino in fondo.
20:08
— del —
4
aprile
2012
Avvocato
Se la dovessero querelare, ci faccia sapere. Gli facciamo un così...;)
20:08
— del —
4
aprile
2012
pestebubbonica
fantastica cosa c'è da aggiungere? Rispondete brava gente rispondete..................FANTASTICA

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.