Salta al contenuto principale

Le buone notizie. Abbandono dei rifiuti: grazie alle fototrappole la Polizia Locale  individua due trasgressori

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Abbandono dei rifiuti: grazie alle fototrappole la Polizia Locale

individua due trasgressori

Continua assiduamente il lavoro della Polizia Locale per combattere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, un lavoro costante che si sviluppa su tutto il territorio comunale e che trova uno strumento di particolare efficacia nella fototrappola, la modalità di videosorveglianza che scatta video e foto di giorno e di notte.

La settimana scorsa, proprio grazie a tale strumentazione, sono state individuate due persone che conferivano rifiuti in maniera impropria e per le quali sono stati avviati i procedimenti consequenziali, con le ammende di legge.

L’assessore Maurizio Verna manifesta la propria soddisfazione per il lavoro dei Vigili, ed in particolare del Vigile ecologico: “Un lavoro silenzioso, che sta dando frutti indicativi su una pratica che vogliamo scoraggiare con ogni decisione”.

Un particolare che assume significato, emerge dal fatto che i rifiuti abbandonati, quasi sempre, potrebbero essere conferiti con la normale raccolta porta a porta oppure smaltiti nel centro di Carapollo.

Lo stesso assessore ricorda che nell’intero territorio comunale sono installate diverse fototrappole e che il lavoro di controllo proseguirà con continuità, per punire i trasgressori, per salvaguardare ambiente e decoro e per rispettare la stragrande maggioranza dei cittadini che invece conferisce regolarmente i rifiuti.

Commenta

Commenti

Si riesce a sapere chi sono questi galantuomini?
Ah no, la privacy…

Si riesce a sapere chi sono questi galantuomini?
Ah no, la privacy… Concordo

Molto bene. Spero siano sanzionati con 10000 euro di multa ed una denuncia penale. Abbiamo le comodità e non le sfruttiamo.

Fototrappole a contrada mezzanotte per favore!