Salta al contenuto principale

Il nuovo volto del cimitero di Cartecchio. Auto elettrica e luci per il Campo degli Angeli...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Le parole del consigliere comunale Emiliano Carginari rappresentano una sintesi che diventa elegiaca crasi.
Il culto del cimitero come luogo di raccoglimento devrà rispettare i visitatori che nascondono un dolore e quel profondo senso di solitudine.
Il cimitero di Cartecchio ha un nuovo volto come il senso della Teramo Ambiente.
Non è solo questione di Cda, di una nuova società pubblica ma di senso di appartenenza.
Il campo degli Angeli che proteggono i bambini non avrà più quell'indegno fango ai piedi; i caduti della prima e seconda guerra saranno illuminati da un simbolico tricolore; una nuova auto elettrica a sei posti accompagnerà chi è in difficoltà nella camminata e una nuova ordinanza permetterà ai disabili di avere una sorta di lasciapassare e poi tanta pulizia e ripulitura delle tombe dal tempo e dalla sporcizia. 
Un nuovo inizio di civiltà....
 

Commenta

Commenti

Finalmente si vede qualcosa di positivo al cimitero. Chissà come mai..