Salta al contenuto principale

TEramo Calcio: L'ex Presidente Franco Iachini spiega la "problematica" dell'Iva...

di Giancarlo Falconi
3 minuti

L'ex Presidente della Teramo Calcio risponde al comunicato del Club Biancorosso e soprattutto chiarisce la problematica dell'Iva.

Ascoltate https://www.youtube.com/watch?v=4zdp-gv0d2Q













Il comunicato del Club Biancorosso. 



Quello che non doveva accadere è accaduto. Il vilipendio di una passione viene perpetrato ai danni di una intera comunità. Nel peggiore dei modi e con la ferma volontà di ferire, non si comprendono altrimenti le gravi manchevolezze amministrative certificate dalla Covisoc. Omissioni che sanno di dolo. Come ci rimane difficile credere che chi ha acquistato, con tanto di valutazione, immaginiamo attenta, delle "carte" non sapesse di questa ulteriore e cronica mancanza. Nulla è stato detto per informare, nulla è stato fatto per sanare. Considerato ciò.... più di qualcosa ci appare nebuloso....e , a scanso di equivoci, informiamo gli attori di questo squallido teatrino che gli "anelli al naso" e "le carrozze coi cavalli" in questa città sono solo un lontano, lontanissimo ricordo. Con profonda amarezza non possiamo che prenderne atto e torneremo a lottare per riprenderci il maltolto con la speranza di non incrociare più sulla nostra strada chi di questa Piazza non è mai stato all'altezza. La storia del 1913 scriverà di nuovo pagine intrise di tristezza ma consegnerà il responsabile principale del misfatto, l'unico che poteva fare e non ha fatto, allo schifo perpetuo. Ma non sarà attraverso gli insulti che manifesteremo la nostra rabbia....quelli rappresentano lo sfogo di un momento, una mera soddisfazione a tempo. Non è questo il caso. Lo "scempio" merita di più....molto molto di più. Merita una analisi lucida e dettagliata che metta a nudo come determinati "atti di amore" sarebbe stato opportuno manifestarli nel concreto e non con chiacchiere morte attraverso telecamere, microfoni e taccuini compiacenti. Lo spirito che ci accompagnerà in questa nuova discesa negli inferi non sarà dei migliori ma la fierezza non verrà mai meno. Di nuovo ci strappano dalle mani la nostra grande passione. Stavolta la volontà "omicida" è apparsa chiara..... da almeno un anno e mezzo le manovre di preparazione apparivano evidenti...almeno per noi, gli "irresponsabili" (per alcuni) del Club Biancorosso. Quest'anno non c'erano né Diakite e né Santoro a garantire l'esistenza in vita....dicevamo anche questo Pensiero comune asseriva che la tranquillità e le vittorie per nostra amata squadra sarebbero arrivate nel momento in cui un figlio di questo territorio ne avrebbe preso in mano le redini. Lasciamo a tutti voi l'analisi ragionata su questo aspetto. Ad oggi non è dato sapere da quale categoria il nostro amato Diavolo tornerà ad emozionarci ma una cosa è certa.....non riteniamo possibile farlo al Bonolis. Quello stadio fino a quando non tornerà nelle mani del legittimo proprietario (la Teramo calcio) dovrà essere evitato come la peste. E sarà la tifoseria a doverlo pretendere....prima di qualsiasi centravanti o di qualsiasi nuovo corso societario. Il campo sportivo di Castelnuovo Vomano potrebbe essere più che sufficiente. Ultimo appunto alla politica (tutta) sul PEF.... Indipendentemente dal calcio giocato...dove, come e quando....ci batteremo con tutte le nostre forze affinché lo stadio Bonolis e la sua gestione non diventino oggetto di stucchevoli manfrine di propaganda politica e cosa ben più grave non cambi la sua destinazione d'uso, da valore aggiunto per il Teramo calcio a centro commerciale ad esclusivo uso e consumo di chi non ha alcun interesse di fare calcio seriamente nella nostra città. Chiunque esso sia. Nel presente e nel futuro. Sia ben chiaro.... una eventuale riammissione in serie C non cambierà di una virgola i nostri pensieri e le nostre azioni.

Forza vecchio cuore Biancorosso

Il Direttivo Il Consiglio direttivo Club Biancorosso Teramo

Commenta

Commenti

Un bel tacer non fu mai scritto.
Silenzio.
Aspettiamo i titoli di coda.

Falcò un giornalista serio dovrebbe porre anche domande scomode anzichè assumere un atteggiamento prono, reggendo un microfono per un monologo

Ci vuole la faccia di bronzo...

Non è stata colpa mia, avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per il taxi… le cavallette!!!

L’episodio era già scritto

Carissimo Falconi, spero che presto, possa tornare ad occuparti delle paperelle della villa comunale

Vu vda' che mo la colp a è la mi?

ma quando iachini ha acquisito il TERAMO CALCIO da Campitelli non sapeva che c'era un debito iva da onorare ?
Di solito nelle cessioni di aziende si acquisiscono sia i crediti che debiti, quindi o nella redazione dell'atto di acquisto si è omesso questo debito o il Sig. iachini non parla chiaro

questo debito iva è stato omesso nella redazione dell'atto di acquisto ( campitelli vende a iachini) o il sig. iachini parla non in modo chiaro

In conclusione la colpa e' la nostra.???? Dilettanti allo sbaraglio.

Boicottare immediatamente lo stadio Bonolis.
Coltivazione di grano, così serve a qualcosa.

Scusate se io vendo un auto e nn ho pagato il bollo ho fatto il passaggio la tassa viene addebitata a me che nn ho pagato nn al nuovo proprietario qui qualcosa nn torna patti chiari amicizie lunga fate i bravi....

Scusate se io vendo un auto e nn ho pagato il bollo ho fatto il passaggio la tassa viene addebitata a me che nn ho pagato nn al nuovo proprietario qui qualcosa nn torna patti chiari amicizie lunga fate i bravi....

Ma che vu spiega’ 🤣🤣🤣🤣

Sole 24 ore non ti è passato fra le mani oggi ?

Dite addio al pallone, per voi solo bar è coca proprio come piace a voi

Rispondo per cortesie ed educazione nonostante le ripetute offese che come al solito mi vedranno costretto ad altri atti, Non è una intervista. Il video è stato realizzato ( in verticale) da Franco Iachini. La domanda posta all'inizio è stata da me inserita per un senso logico di ascolto. Il resto è la maleducazione di alcuni commenti che ho dovuto censurare. Quelli sui social vedranno le giuste azioni legali. Grazie.

Non capisco molto di norme fiscali
Il debitore verso lo stato,in questo caso non è persona fisica, (Campitelli) ma la società Teramo calcio questo l'imprenditore IACHINI dovrebbe saperlo .....ora dire che i debiti erano del ex presidente Campitelli lascia il tempo che trova
Il nodo comunque, secondo me, è :la richiesta di rateizzazione è stata presentata in tempo......

Fate una colletta e smettela di cercare e dare la colpa a qualcuno che butta ancora i soldi nel calcio.....

Attenti raga' Falconi querela, vai falco' querela tutti.
Sei tutti noi..........

Caro massimo quando ti offendo o anche la famiglia bisogna agire perchè si arriva ad un punto di non ritorno. Poi come ogni volta ti chiamano piangendo, parlando della loro famiglia etc etc etc. Perchè il branco preso a uno a uno rappresenta la massima estensione della vigliaccheria. Vedi tu che commenti da anonimo, rappresenti l'uomo senza coraggio. Io continuo a scrivere che il Teramo ha ottime possibilità di vincere il terzo ricorso. Vedremo....

Meno male che Falconi c'e'.

Chiedo: ma il terzo ricorso sarebbe quello di fronte al Tar del Lazio?Visto che quello dell'8 luglio quasi sicuramente sarà respinto ed il ricorso successivo è quello al Collegio di Garanzia del Coni,prevedibilmente intorno al 25-26 luglio,con quali modi, e tempistiche sopratutto,si può sperare in un esito positivo?Anche perchè per metà luglio già saranno state ufficializzate le "bocciature" e subito dopo la composizione dei gironi.Aspetteranno proprio noi o il Tar tra un rinvio ed un giudizio di non competenza ci trascinerebbe a fine Agosto,se non oltre,quindi con il rischio concreto di rimanere con il cerino in mano?Infine:il tuo ottimismo su un esito finale favorevole,è una tua previsione-speranza personale o hai motivazioni concrete per affermarlo?