Salta al contenuto principale

NUOVO OSPEDALE DI TERAMO: IL COMUNE HA LASCIATO CARTA BIANCA ALLA ASL

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L’ipotesi di costruzione del Nuovo Ospedale di Teramo in località Piano d’Accio causerebbe un danno gravissimo all’intero tessuto economico e sociale della Città. La nuova struttura deve rimanere a Villa Mosca.

L’interpellanza parlamentare urgente depositata dal Sottoscritto ha evidenziato una scottante verità: il Sindaco di Teramo e l’intera Giunta hanno lasciato carta bianca alla ASL di Teramo ed alla Regione Abruzzo sulla scelta dell’area.” dichiara il deputato di Coraggio Italia Fabio Berardini

“Infatti, grazie alla risposta all’interpellanza, si è accertato che la ASL ha inviato al Ministero della Salute una bozza progettuale per la località Piano d’Accio in data 22 dicembre 2021 nel silenzio assordante del Sindaco di Teramo.

Il Comune, infatti, che avrebbe dovuto esercitare il proprio ruolo di rappresentante dei cittadini e fare una scelta urbanistica chiara sicuramente prima dell’invio di questi documenti.

Coraggio Italia si batterà con tutti i mezzi a propria disposizione affinchè la Città di Teramo non subisca un ulteriore grave danno. I responsabili dovranno risponderne davanti agli elettori.” conclude il parlamentare.

On. Fabio Berardini

Coraggio Italia

Commenta

Commenti

Complimenti x chiarezza, informazione e “coraggio”.
I cittadini la pensano come lei

L'Ospedale di TERAMO deve Rimanere dov'è Adesso,la Cittadina ha già Subito Gravi Perdite con le Varie Chiusure ,(Distretto Militare,Banca D'Italia,Tim,Monopolio e Magazzino Statale del Tabacco etc.etc.), perciò NON POSSIAMO PERMETTERCI di Chiudere o Spostare Altrove altre Strutture. Abbiamo uno degli Ospedali Migliori della Regione,certo ha Bisogno di Ristrutturazione,come tutte le strutture datate. #l'ospedalemazzininonsitocca.