Salta al contenuto principale

Teramo. Palazzo Pompetti verso la chiusura per gli imminenti lavori...

di Giancarlo Falconi
6 minuti

Lo storico Palazzo Pompetti a Teramo.
Lo storico Palazzo Pompetti a TEramo che ospita storiche attività commerciali e storiche abitazioni private.
Quanta storia moderna.

Abbiamo scritto nel corso degli anni post terremoto, vi ricordo, siamo quasi a sette anni, storici articoli e non abbiamo avuto storiche risposte ma solo tanta attesa di progetti definitivi.


 

Vi ricordate che cosa scrivevamo nel 2018?rererer

Prima domanda dopo l'ordinanza di sgombero su tutto palazzo Pompetti dichiarato unico edificio di categoria E ( inagibilità dell’edificio che risulta inutilizzabile in ogni sua parte. Un edificio può avere tale livello di inagibilità per motivazioni legate alla struttura portante, agli elementi non strutturali e alle fondazioni.
Secondo la scheda Aedes, redatta dopo il controllo del 3 Settembre 2018, ci sarebbero danni al solaio, alle strutture verticali, alle scale e poi ancora, si parla di possibilità di crolli esterni.
Dopo due anni?
Complimenti ai precedenti controlli o agli attuali?

In teoria e per legge, tutto dovrebbe essere transennato.
Teramo ha un precedente "pericoloso" sulle attività produttive poste all'interno di edifici dichiarati inagibili in maniera totale o parziale.
Una deliberazione di Giunta numero 290 del 6 Ottobre del 2017.
Vi ricordate?

Il mistero della farmacia Crocetti, dei Due Leoni e via raccontando.
https://iduepunti.it/17_novembre_2016/sgomberi-perch%C3%A8-la-farmacia-crocetti-%C3%A8-ancora-aperta
Sopra gli uffici comunali inagibili, sotto le attività produttive, no.
Inagibili le abitazioni non i negozi.

Un vero e proprio assurdo senza dimenticare che la delibera di Giunta è meramente di indirizzo e ha bisogno di un visto tecnico.
Chi pose questo sigillo?

Il Cor Abruzzo come da logica strutturale e di sicurezza, non fa nessuna distinzione tra destinazione produttiva, commerciale, comunale, pubblica o abitativa. 

Nell'odierna riunione di condominio di Palazzo Pompetti si dovrebbe deliberare a maggioranza di contestare la scheda, chiedere un nuovo sopralluogo, dare mandato ad un tecnico di predisporre un progetto di messa in sicurezza da inviare al Cor Abruzzo e che potrebbe essere attuato d'urgenza dal Comune e da ciascun privato.
Il comune di Teramo, visto la maggioranza del finanziamento pubblico è convinto di poter dirigere il gioco ma la normativa in questo caso è alquanto fumosa.
Si farà una gara Europea?
Quanto vale l'affare unicum di Palazzo Pompetti?
Circa 5 milioni di euro.

Vi ricordate che cosa scrivevamo il 31 ottobre del 2108?

Una premessa.
La Polizia Municipale sezione Pg ha fatto il proprio dovere.
Esiste un'ordinanza di sgombero di appartamenti, uffici ed esercizi commerciali di Palazzo Pompetti.
Esiste anche una ragione di attesa ( che esula dal pensiero della norma di diritto) ma che ragiona sul pensiero unico della chiusura del centro storico.
Le domande sarebbero molteplici.
Dove si trova il progetto di messa in sicurezza della parte pubblica?
Come sta lavorando il Cor?
Le promesse erano altre e ora dopo i verbali di identificazione da parte degli agenti della polizia locale, i privati e i commercianti saranno sanzionati in attesa di conoscere l'esito della futura informativa della Procura di Teramo.
Questa è la legge, poi, c'è la storia di un edificio, di quegli archi, di quel tempo che racconta un'altra realtà. 
 

Vi ricordate che cosa scrivevamo nel gennaio 2021?

 

7uyiyuyuyuy

Un evento e una prospettiva di ripresa economica e sociale. La Duplice scommessa dell'Amministrazione D'Alberto che significa cratere sismico; che significa poteri ai Primi Cittadini; che significa Ricostruzione Pubblica con la compartecipazione di quote del privato; che significa Ricostruzione Privata con la Compartecipazione del pubblico.
La sintesi è l'Ordinanza Teramo che dovrebbe diventare operativa e permettere l'inserimento del cratere Ater per interi quartieri, per Palazzo Pompetti, oggi altri sondaggi e palazzo di Città in piazza Orsini.
Tutto prima della fine del primo mandato del sindaco D'Alberto.
I giochi e le scuse amministrative sono terminati. Ora le gru. 


 

Un passo indietro.
Vi ricordate cosa scrivevamo nel 2018?

pompetti

L'ordinanza è la numero 67 del 26 Settembre del 2018.
La firma è del sindaco di TEramo, Gianguido D'Alberto.
Si legge " ORDINA

1) Di revocare l’Ordinanza Sindacale N° 94 del 30.01.2017;
2) Di disporre lo sgombero dell’intero Aggregato 04141, corrispondente al fabbricato compreso tra il Corso San Giorgio, Via A. Costantini, Via M. Capuani e Piazza Martiri della Libertà del Comune di Teramo, contraddistinto al N.C.E.U. al Foglio 69 alle seguenti Particelle e Subalterni: Part. Sub Piano Cat. Ditte Proprietarie Ditte Occupanti
Bar Iskra della Lendel S.r.l.
Italvie S.r.l.
Tabaccheria Riv. N 1 
Immobiliare Castore S.r.l.
Mazzitti Moda S.a.s. di Mazzitti Paola & C.
Caffè Grande Italia della DCL S.r.l.
Poker di Sfoglia Valderino & C. S.n.c.
(Soci Amm. Sfoglia Dario e Sfoglia Olimpia)
Il Bagaglio By Poker...oltre ovviamente agli uffici comunali,  a tutti i residenti e studi privati.
L'ordinanza sarà immediatamente notificata.

AVVISA
1. Che resta onere dei proprietari la conservazione del bene finalizzata ad evitare un ulteriore aggravamento dello stato di danno;
2. Che la ricostruzione privata è disciplinata dal Decreto Legge 17 ottobre 2016, n. 189 e dal Decreto Legge 11 novembre 2016, n. 205;
3. Che il mancato rispetto della presente Ordinanza è sanzionato dall’art. 650 del Codice Penale e che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso gerarchico al Prefetto di Teramo entro 30 giorni dalla notifica;
DISPONE
1) L’esecuzione forzata di sgombero in caso di inottemperanza con l’ausilio della Polizia Municipale e delle Forze di Polizia;

Un gioco di carte e di pensieri per ben 7 anni.
Oggi?
A breve inizieranno i lavori.
Sarà cantierizzato e "impalcato" il porticato e i negozi che dovranno chiudere per i lavori.
Il tempo?
Il presente dei commercianti e dei dipendenti della Bar Pasticceria?
Dipende appunto dagli eventuali danni.
Dopo sette anni ci sentiamo tutti un po' più sicuri...la durata?
...

...

Commenta

Commenti

Chiusura di palazzo pompetti signigica che quel tratto finisce per anni e anni

L'ottimismo di Candido
" tutto va nel migliore dei modi possibili "

" e se qualcosa andrà storto, lo farà "
Arthur Bloch ( La Legge di Murphy)

Com'è triste Venezia
Aznavour