Salta al contenuto principale

Martinsicuro. Aveva trasformato il suo appartamento in un bunker. I Carabinieri arrestano spacciatore....

1 minuto

Nella scorsa estate un giovane residente nella frazione Villarosa di Martinsicuro aveva trasformato il suo appartamento. ubicato all'ultimo piano di un condominio in un vero e proprio bunker, applicando un cancello costituito da pesanti grate in ferro alla porta d' ingresso.
 I Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica insospettiti hanno intrapreso attivitá d'indagine per comprendere cosa accadesse presso quell' appartamento. Dapprima è stato identificato il giovane sopra indicato il quale è risultato essere li residente. Successivamente i militari hanno accertato che l'appartamento in questione era stato trasformato in una vera e propria base per lo spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti del tipo Cocaina ed Eroina e che le pesanti sbarre poste alla porta d'ingresso servivano evidentemente per scongiurare eventuali "blitz" a sorpresa da parte delle forze dell'ordine.

Gli investigatori dell' Arma si sono quindi appostati per giorni in zona, fermando di volta in volta gli acquirenti che uscivano dal palazzo e sequestrando le dosi di Eroina e Cocaina appena acquistate.

Sono stati quindi ricostruiti numerosissimi episodi di spaccio e diversi acquirenti sono stati identificati e segnalati alla Prefcttura di Teramo quali assuntori di stupefacenti.
 Sulla base delle predette attività d'indagine, svolte sotto l'egida della Procura della Repubblica di Teramo. il G.IP. lo scorso 15 Novembre, ha emesso a carico del presunto spacciatore un' Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere.
 L'uomo è stato catturato nella mattinata del 16.11.2022 proprio presso il suo appartamento/bunker dai Carabinieri della Stazione di Martinsicuro e del N.O.R.M. della Compagnia di Alba Adriatica. La successiva perquisizione domiciliare ha poi consentito di rinvenire e sequestrare circa 70 grammi di Eroina e l10 grammi di Cocaina. nonché materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi di stupefacente. Detto stupefaccnte. se immesso nel mercato dello spaccio al dettaglio, avrebbe fruttato all'indagato circa 10.000 Euro. 

Commenta