Salta al contenuto principale

102 enne dopo 4 ischemie sanzionata di 100 euro perchè senza vaccino Covid....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

4 ischemie, allettata, 102 anni compiuti il 25 Aprile del 2022, una dolce signora di Teramo in stato semi vegetativo ha ricevuto l'avviso dell'avvio del procedimento  sanzionatorio di 100 euro per non essere stata sottoposta al vaccino anti covid.
Che dire?
La storia?
I famigliari fecero la richiesta di vaccino a domicilio, visto le gravi condizioni, poi, dopo tre appuntamenti andati a vuoto, tutta la famiglia è stata contagiata dal Covid, compresa la "Nostra" centenaria che non ha subito alcun effetto collaterale.
Oggi con un peso inferiore ai 40 chili come si può scrivere di obbligo alla vaccinazione?
Vi sembra "umano" il procedimento sanzionatorio?

 

Commenta

Commenti

l'umanità degli ultimi due anni e mezzo in un articolo

Ma ovviamente queste persone non sanno cosa sia la vergogna.

Siamo davvero ridicoli! Un abbraccio e tanti auguri alla nostra dolce ultra centenaria!

Di umano è rimasto poco

Come accade spesso in molti enti statali l’automatismo di certe procedure agisce in maniera fredda e distaccata e non tiene conto delle situazioni di difficoltà personali, altrimenti non sarebbe un automatismo.
Vero è che dietro queste strutture ci sono anche impiegati e addetti che possono, anzi, devono essere in grado di risolvere velocemente e senza richieste (“dovete fare una domanda da inviare a…”) da parte
di chi è in difficoltà queste situazioni a dire poco antipatiche. Non sempre questo avviene, direi mai perché fa comodo imputare tutto alla burocrazia.
Questa è l’occasione per dimostrare che si può fare.
Ci saranno buone notizie in merito?

Come previsto dall’articolo 4-sexies, comma 4, del D.L. n. 44/2021, entro il termine perentorio di dieci giorni dalla data di ricezione della
presente, potrà comunicare all’Azienda Sanitaria Locale competente per territorio l’eventuale certificazione relativa al differimento o
all’esenzione dell’obbligo vaccinale, ovvero altra ragione di assoluta e oggettiva impossibilità. In questo caso, entro lo stesso termine, dovrà dare
notizia dell’avvenuta presentazione di tale comunicazione all’Azienda Sanitaria Locale anche all’Agenzia delle entrate-Riscossione, accedendo1
all’Area Riservata del portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it

Commissione parlamentare di inchiesta sui vaccini. Subito.

Cioè mi state dicendo che una ultracentearia sopravvive al male del millennio? Oltreuttto senza vaccino?
Ci arrivate da soli o vi faccio un disegnino?