Salta al contenuto principale

Giulianova. Protesta Liceo Curie. Tante difficoltà e poche soluzioni. Aperto un tavolo permanente...

1 minuto

Dopo il confronto di giovedì 8 tra genitori dei ragazzi "dislocati' a Colleranesco e  la Dirigente del Liceo Curie, la   Preside ha inviato una richiesta di incontro al Presidente, all'Assessore e al Dirigente competente della Provincia di Teramo. La segreteria del Presidente oggi lo ha confermato per martedì 13 alle ore 17:30 presso la sala comunale di Piazza Buozzi.

Inoltre ieri mattina una rappresentanza dei genitori è stata ricevuta dal Sindaco di Giulianova. In qualità di consigliere provinciale, i genitori hanno raccomandato la presenza all'incontro di domani con gli altri esponenti della Provincia già convocati dalla Preside del Liceo.
La Preside e il Sindaco così potranno continuare il lavoro di coordinamento per definire la migliore soluzione per i "dislocati" di Colleranesco.
In particolare di individuare con la Provincia un cronoprogramma di dettaglio che consenta a ragazze e ragazzi di riprendere le lezioni a gennaio nell'area attigua al Liceo Curie, limitando al minimo il sacrificio per gli spostamenti e permettendo a tutte e tutti  uguale accesso alla palestra, ai laboratori e a tutta l'offerta formativa della sede centrale.
Infine sono state rappresentate le difficoltà riscontrate con i mezzi di trasporto e l'aggravio, per alcune famiglie, di un costo mensile per il bus navetta.
Sperando nel buon esito degli impegni che verranno assunti da tutti i partecipanti nell'incontro di domani, la proposta è di chiedere un aggiornamento mensile del cronoprogramma che si è richiesto.


Guardate il servizio di Super J https://www.youtube.com/watch?v=lEsi8KaCKUM&t=2s

Commenta

Commenti

PER CHI SUONA LA CAMPANELLA
la scuola è ripartita in tuttalaprovincia, purtroppo, con con meno studenti. Le famiglie e i loro bambini/e & ragazzi/e sanno anche che sarà, come sempre capita, un inizio in salita.
Mancano bidelli e professori, e le liste dei supplenti non sono ancora definite.
Si ricomincia a orario ridotto, con molte proteste delle famiglie.
Domenica 25 si vota e salteranno altre lezioni.
ISTRUZIONE:
nessuna visione e problemi irrisolti......come la SANITÀ !
Com'è triste Venezia
Aznavour

Se non c'erano aule bastava chiudere le iscrizioni, non lo ordina il medico andare al liceo Curie....