Salta al contenuto principale

IZS: Tutti in attesa dei revisori dei conti per pagare gli "eroi" infaticabili del Covid 19....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Stringiamoci a corte.
Vi ricordate il periodo del Lockdown? Il periodo delle zone rosse? Il periodo del sequenziamento delle varianti da covid 19 e dell'orgoglio di avere ricercatori, medici, informatici, amministrativi, dirigenti, comunicatori di valore nazionale ed internazionale all'Izs?
Ecco. Fate quel passo indietro della memoria.
Una sola parola. Quella dell'attesa di un risultato tra negativo e positivo che si chiamava libertà, attenzione, vita, malattia, morte, sofferenza, guarigione. 
Una sola parola. GRazie.
Sapere che l'Izs nonostante la volontà dei vertici non ha ancora pagato la produttività dell'anno 2020.
L'anno della pandemia, delle notti insonni, della solitudine, del sacrificio, della cura verso gli altri, del darsi senza famiglia, della esistenza regalata al peggiore degli offerenti.
La domanda è rivolta ai revisori dei conti.
Atti sempre approvati in passato e con l'approvazione regionale.
Che cosa sta accadendo? Che cosa è cambiato?
Sarà il tema di una nostra inchiesta giornalistica perchè il nostro grazie ha il senso della gratitudine e di appartenenza per tutti gli Izseisti. 
Grazie...



 

Commenta