Salta al contenuto principale

Ricostruzione: Report di Settembre. A Teramo solo 16 pratiche...senza la Cittadella

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Siamo su Scherzi a Parte?
Il nostro solito vizio.
Quel tremendo vizio di non credere alle dichiarazioni, alle conferenze stampa, a una Giunta che non risponde alle domande dei giornalisti, ad un ass. come il " senza saluto" Andrea Core che ci invita solo per dichiarare che non risponderà a nessuna questione riguardante la sua attività amministrativa, lo stesso assessore Core che ogni mese, ritira il suo stipendio pagato con i soldi dei teramani.
Si parla di Ricostruzione a Teramo.
Si racconta che tutto va speditamente e intanto, in Città, nelle frazioni, nei quartieri sono più le speranze di cinque anni di attesa che le gru.
Quante pratiche e non cantieri sono state licenziate nel mese di Settembre?
Numeri impietosi che vi invito a confutare nel sito dell'Usr.
Teramo 16 Montorio 11 Montereale 9 Campli 4.

Una classifica da retrocessione dove all'ultimo posto c'è solo la Città Capoluogo con tutti gli imbarazzi nella Cittadella della Ricostruzione crollata da false promesse e utopiche aspettative. 
Che cosa accadrà quando dal 15 Ottobre ( rientro dallo smart working), l'Usr chiederà più spazi per i dipendenti?
Teramo perderà la sua centralità nel cratere a favore de L'Aquila?

Commenta