Teramo Lavoro: Le domande inevase

Teramo Lavoro: Le domande inevase

Il Fli si cala le brache a Martinsicuro

di Giancarlo Falconi

Leggevo il bel articolo di Alessandro di Emidio sul sito l'Altra Parola. Ho capito che il FLI è senza politica.

commenti
11

I Padrini della "Libera" Stampa Teramana

di I due Punti

“L’episodio increscioso dell’auto incendiata ad un noto editore di una rivista free – press teramana desta in tutta la città stupore e preoccupazione. Nell’esprimere la mia solidarietà ad Enrico Santarelli ed all’intera redazione di Prima Pagina chiedo che la magistratura faccia al più presto ampia chiarezza. Malgrado si siano già verificati a carico delle stesse persone episodi analoghi in passato, auspico che non si tratti di un’intimidazione in stile mafioso.

commenti
23

Le ore contate di Cretola & Catarra

di Giancarlo Falconi

Immagino i militari della Guardia di Finanza con le scrivanie piene dei documenti di Teramo Lavoro di Pisolo. Immagino il loro nuovo inno, il gingle di "Ti piace vincere facile". Immagino le contabilità, i versi separati tra il fondo sociale europeo e tutto il resto, fa provincia di Teramo. Attendo con ansia la fine del loro lavoro. Un finale a sorpresa? No, un finale conosciuto, che mi ricorda amici come il Faggiano e il Gavioli, due epici personaggi ospiti di Teramo, che mi mancano come a Topolino, macchia nera e Gambadilegno.

commenti
23

Teramo:Il FLI denuncia alla Procura i lavori di via Po

di Giancarlo Falconi

Come risponde il Fli di Teramo, Rabuffo, Lattanzi, Fantauzzi, alle esternazioni televisive dell'Ass. Di Giovangiacomo, sui lavori di via Po? Con un esposto alla Procura della Repubblica. Berardo Rabuffo, capogruppo di Fli in regione Abruzzo, non ha sottolineato l'origine dei fondi, rivendicandoli propri e della senatrice Carla Castellani, ha solamente chiesto rigore e trasparenza per l'iter procedurale.

FLI: Il cantiere di via Arno verso il sequestro ?

di Giancarlo Falconi

Esiste la legge. Esiste il legittimo sospetto. Esiste il conflitto d'interesse, ma questa volta è un margine della situazione. Esiste un partito che controlla, vigila e denuncia. Esiste il Fli di Berardo Rabuffo, capogruppo in consiglio regionale, di Antonio Lattanzi coordinatore provinciale, di Paolo Prosperi, delegato all'ambiente per la provincia di Teramo, di Andrea Fantauzzi, segretario per il comune di Teramo. Esiste un Decreto legislativo, il 152/2006 art. 1841, lettera b, che recita...

Teramo Provincia: Calcedonio nel paese delle Meraviglie

di I due Punti

Le favole dell'Assessore provinciale al Personale, Davide Calcedonio Di Giacinto, sono così stucchevoli da non essere più credibili nemmeno per i bambini cui sono destinate.

commenti
8

LA Te.Am diventerà un carrozzone pubblico

di I due Punti

Pensavamo si fosse raggiunto il fondo nella tragica vicenda della TE.AM.. Evidentemente il Sindaco non la pensa così e ha deciso di perseverare. Dopo che non ne ha azzeccata una, per singolare superficialità amministrativa e per forte propensione non alle vie maestre del diritto ma a quelle anguste della spartizione partitocratica e dell'occupazione clientelare delle aziende, ecco che arriva l'ultima geniale trovata: una SPA totalmente pubblica a livello provinciale.

commenti
8

Il catarro culturale di Catarra, toglie il respiro...

di I due Punti

Futuro e Libertà di Teramo non può che manifestare perplessità e disagio per la decisione del Presidente della Provincia, Dott. Valter Catarra, di rifiutare pubblicamente e smaccatamente i trentamila euro generosamente offerti dall’istituto di credito più importante della Regione per venire incontro alle esigenze della Biblioteca Provinciale Melchiorre Delfico.

commenti
10

Roseto contro Roseto

di Giancarlo Falconi

La politica sta impazzendo. Destra contro destra. Sinitra contro sinistra. Logo contro logo. Chi fugge? La gente. Roseto contro Roseto. Ricapitoliamo.